Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Modelli aziendali efficienti e sostenibili per la gestione del periodo di asciutta nella bovina da latte (MAGA)

Il periodo di asciutta delle bovine da latte, periodo compreso tra l’interruzione della produzione di latte e il successivo parto, è un periodo fisiologico particolarmente delicato per gli animali in quanto possono insorgere problemi infettivi a livello mammario. Tali problemi sono legati a diversi fattori ed amplificati soprattutto se tale periodo inizia quando la produzione di latte è ancora elevata, situazione molto frequente nelle mandrie di Frisone. Per questo motivo molto frequentemente le bovine in asciutta vengono trattate sistematicamente con antibiotici. Questo va contro le numerose sollecitazioni da parte dell’opinione pubblica ma anche della Comunità europea che spingono alla riduzione dell’uso degli antibiotici in zootecnia. L’obiettivo di innovazione che si intende perseguire con il progetto è quello di introdurre nell’azienda zootecnica pratiche gestionali che consentano di migliorare l’organizzazione aziendale con particolare riguardo agli animali in attesa di entrare in produzione al fine prevenire l’insorgenza di malattie e in particolare le infezioni mastitiche e di garantire così il benessere animale. Inoltre consentiranno di aumentare la produttività degli animali grazie all’attenzione al loro benessere. Un secondo obiettivo di innovazione si otterrà in maniera indiretta in quanto le pratiche gestionali suggerite, che mireranno soprattutto al contenimento dell’uso degli antibiotici, consentiranno di ottenere produzioni più sicure e salubri per l’uomo. Infine l’attuazione di tali pratiche renderà l’azienda più efficiente in termini produttivi garantendo una migliore sostenibilità ambientale ed economica. Il progetto verrà svolto da un gruppo operativo (GO) che coinvolgerà diversi soggetti: l’Università degli Studi di Milano in qualità di responsabile e referente scientifico, l’Associazione Regionale Allevatori della Lombardia, responsabile delle attività di divulgazione e tre aziende agricole che metteranno a disposizione del progetto le proprie strutture ed esperienza. La fase di innovazione sarà articolata in diverse fasi che prevedono una fase di mappatura in diverse realtà lombarde sulle pratiche gestionali applicate sulle bovine in asciutta, un’analisi accurata delle modalità attuate nelle tre aziende del GO, l’identificazione all’interno del GO delle soluzioni innovative che consentano di ridurre l’uso degli antibiotici e la messa in atto di tali soluzioni. Inoltre verranno svolte un’analisi dell’impatto ambientale e della sostenibilità economica della produzione di latte prima e dopo l’applicazione delle strategie innovative. Il progetto prevede inoltre una serie di azioni di trasferimenti dei risultati volte alla divulgazione e comunicazione a diversi soggetti dei risultati ottenuti attraverso l’organizzazione di convegni, seminari, scuole di stalla, sito web, uso di social media, video abstract, brochure e schede tecniche in italiano e in inglese.

Principal Investigators:
  • luciana BAVA
Financing institution:
REGIONE LOMBARDIA - Agricoltura
Type:
RL_DG-AGR - Bandi DG Agricultura
Project leader:
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
Year:
2019
Duration:
36
Status:
APERTO
Back to top